Dopo un lungo periodo di stop, è finalmente ripartita la stagione sul parquet e, nonostante tutte le difficoltà e le incertezze del caso, tutte le squadre sono tornate in campo con la stessa voglia di sempre. Tra queste c’è anche la Promo CMA, che si prepara a disputare il suo secondo anno in Promozione. Abbiamo fatto due chiacchiere con Jacopo Venturi, giocatore e direttore sportivo della squadra, per saperne di più sulla stagione che verrà.

Già dall’anno scorso, Jacopo e compagni hanno dimostrato di poter dire la loro nel campionato di Promozione, disputando un ottimo girone di andata che li ha proiettati per un lungo periodo ai primi posti della classifica.

Un risultato inaspettato per una squadra costruita in poco tempo, senza troppe pretese, composta però da ragazzi che hanno sempre vissuto di pallacanestro (in gran parte cresciuti nel vivaio Salus e quindi espressione del settore giovanile biancoblu), ma che avevano come obiettivo principale quello di continuare a divertirsi con la palla a spicchi; ma dalla passione e dedizione di ognuno dei ragazzi è venuto fuori un gruppo competitivo, in grado di dare del filo da torcere a ogni avversario.

“Lo scorso anno è stata una stagione sicuramente particolare; una squadra costruita in meno di un mese, senza troppe pretese né presupposti, ma con tanta voglia di giocare a basket. Eppure, a fine del girone di andata ci siamo ritrovati secondi in classifica, la sorpresa del campionato. Poi una serie di infortuni hanno condizionato la nostra stagione: abbiamo perso giocatori importanti e soprattutto la fiducia nel nostro gioco. Sicuramente, quando si è interrotta la stagione non eravamo in un momento positivo”

Ma è dalla grande voglia di tornare a giocare e dalla consapevolezza di essere un gruppo competitivo che la Promozione CMA vuole ripartire, guidati da Jacopo, un ragazzo cresciuto con la palla da basket in mano e con la canotta Salus ormai tatuata sul petto, che con impegno e passione fa un grande lavoro anche fuori dal campo, senza però appendere le scarpette al chiodo. Proprio grazie al grande lavoro di Jacopo, la Promo CMA 2.0 è già pronta per ripartire, aspettando impazientemente l’inizio del campionato con la fiducia e la convinzione di poter fare grandi cose:

“L’obiettivo di questa stagione è sicuramente fare meglio dell’anno scorso e dal punto di vista organizzativo, devo dire, che siamo già sulla buona strada, manca solo qualche tassello finale. Anche sul campo l’obiettivo resta sempre quello di migliorarci; il nostro obiettivo, anche se non lo diciamo esplicitamente, è ambire al massimo. Noi puntiamo alle stelle che mal che vada cadiamo sulle nuvole!”

Dopo i primi allenamenti i ragazzi hanno già mostrato grande voglia di ripartire e di farlo nel modo giusto. Un gruppo già consolidato nella scorsa stagione e che quest’anno si è arricchito di nuovi elementi, pronti a mettersi in gioco per togliersi tante soddisfazioni e migliorare giorno dopo giorno.

“Il nucleo della squadra è praticamente quello dell’anno scorso. C’è stato qualche ricambio dovuto agli impegni del nuovo anno: qualcuno è andato via, ma sono arrivati nuovi giocatori con una grande voglia di dimostrare e soprattutto di giocare a basket. Quindi posso dire che a circa due mesi dal teorico riinizio del campionato è quasi tutto pronto, stiamo ultimando la squadra con gli ultimi tasselli. Nei primi allenamenti ho visto molta più voglia di fare, cosa che ci era mancata nell’ultima parte della stagione. Sicuramente è presto, ma mi sento di dire che quest’anno ci toglieremo sicuramente delle soddisfazioni!”

Grazie Jacopo e in bocca a lupo ragazzi!

 

Summer Camp Salus
Open Days & Iscrizioni
Seguici
Collaborazioni
Archivi