Dopo la conquista dei primi due punti del campionato, la Salus cade nella prima partita di ritorno contro la capolista CMP Global. Nulla possono i biancoblu contro la corazzata allenata da Coach Lanzi, che dimostra di essere ancora una volta la formazione da battere.

Dopo un brutto avvio di gara che consente agli ospiti di conquistare fin da subito un vantaggio in doppia cifra, la Salus prova a farsi avanti nel secondo quarto, ma sono bravi gli avversari a non perdere la concentrazione e riuscire a mantenere il controllo del gioco per tutti i 40 minuti,  non permettendo mai i biancoblu di rientrare in partita.

Molteplici le occasioni perse dai padroni di casa nel primo quarto. I biancoblu subiscono l’attacco energico degli avversari che, grazie a efficaci tiri in lunetta e appoggi facili sotto canestro, portano il punteggio a +12 già dopo i primi cinque minuti di match. Nonostante qualche timido tentativo di ripresa grazie ai canestri di Cocchi e tiri dalla lunetta, alla fine dei primi 10 minuti di gioco il tabellone luminoso segna +20 per la CMP Global.

Una lontanissima tripla di Grassi apre il secondo quarto. Col desiderio di accorciare le distanze la Salus trova ritmo e riesce a costruire azioni offensive di successo. Nonostante qualche tiro sfortunato, i ragazzi di Coach Lopez accorciano sul -13. I tentativi di tornare in partita non sono però sufficienti a coprire il distacco, quando l’esperienza sul campo dei rivali prende il sopravvento e va ad allungare ancora la distanza sul +18.

Terzo quarto faticoso per i bolognesi, che non riescono a contenere la spinta avversaria. Gli ospiti continuano a guadagnare terreno, allungando canestro dopo canestro. Alla fine del tempo, il punteggio si assesta sul +30, facendo perdere ogni speranza di rimonta da parte dei padroni di casa.

L’ultimo quarto proibitivo permetterà ai biancoblu solo di provare a contenere un distacco così ampio. Le due triple finali di Errera e i 3 punti del neo entrato Albonetti fissano il punteggio sul 55-88 per la CMO, che porta a casa l’ennesima vittoria del campionato.

Non era di certo facile battere i primi della classe, che per fisicità, gioco ed esperienza si sono dimostrati ancora una volta nettamente superiori. Nonostante la pesante sconfitta, è fondamentale andare avanti e lavorare duramente in settimana, focalizzandosi a pieno sulla prossima partita. Appuntamento fissato per sabato 1 maggio in casa del Veni Basket.

Salus – CMP Global 55-85
(12-32, 31-50, 42-73)

Salus: Bondioli 2, Albonetti 3, Grilli, Bardasi 1, Tabellini Giulio, Nanni 8, Cassani 4, Grassi 16, Errera 11, Tabellini Guido, Bianchi 4, Cocchi 6. All. Lopez

CMP: Meluzzi 12, Cempini 22, Tinti 8, Morando, Marinelli 4, Antola 6, Valenti 7, Zucchini 2, Mazza 16, Piombo, Ballardini 7, Tinti 4. All. Lanzi

Salus Shop Online
Targa Minibasket
Progetto Maxhoops
Summer Camp Salus
Open Days & Iscrizioni
Seguici
Collaborazioni
Archivi