Arriva la seconda vittoria in campionato per i ragazzi Salus nella prima partita con il neo coach Simoncioni. Dopo un overtime, sono i bolognesi a imporsi con il punteggio di 68 – 67; vittoria fondamentale per agguantare la salvezza diretta e evitare i playout.

Buona prestazione complessiva per i biancoblu che con un buon gioco riescono a portarsi in vantaggio per buona parte della gara, conquistando anche il vantaggio in doppia cifra. Il blackout nel finale consente agli uomini di Coach Annunziata di giocarsi la vittoria all’overtime, dove però è la Salus a spuntarla grazie alla freddezza di capitan Grassi che mette a segno il tiro libero che chiude il match.

Parte subito forte la formazione di casa che sull’asse Nanni – Grassi mette a segno i primi 3 punti della partita, grazie a 2 palle rubate dei giocatori biancoblu. Diversi errori in fase offensiva per entrambe le squadre bloccano il punteggio sul 3 – 2 per i primi 5 minuti. Il primo vantaggio di Granarolo dà la giusta spinta ai padroni di casa per terminare sul 15-9 la prima frazione di gioco, rimontando sul finale.

I bolognesi tornano in campo con l’obiettivo di allungare il punteggio, ma un inizio quarto confusionario consente a Granarolo di accorciare le distanze, sfruttando le palle perse degli uomini di casa. Coach Simoncioni chiama il timeout per provare a ricostruire il margine guadagnato in precedenza: Errera esegue, mettendo a referto un tiro libero e una bomba sulla sirena che regalano alla Salus il +6 prima dell’intervallo.

Al rientro dagli spogliatoi, il solito Errera porta sul +8 i padroni di casa, con un appoggio a canestro. La differenza punti continua a crescere grazie all’attacco dei biancoblu, forte ed efficace quanto basta per andare in doppia cifra dopo appena due minuti di gioco. Granarolo cerca la rimonta e riesce a portare il divario sotto la doppia cifra con una pressione a tutto campo e numerose triple di Misciali e Drago. Non si fa attendere la tripla di risposta di Grassi che riporta il punteggio sul +11 Salus dopo 6 minuti di gioco. Il terzo quarto si conclude con un +7 dei bolognesi che tengono botta ai tentativi di rimonta degli ospiti.

Ultimo quarto al cardiopalma. Sanguinosa la rimonta di Granarolo per i bolognesi. Nonostante nei primi minuti la Salus riesca a trovare il canestro facilmente riconquistando in vantaggio di doppia cifra, sul finale gli avversari rientrano con forza in partita e la squadra di casa non riesce a contenere le penetrazioni. I numerosi falli Salus e le triple di Guastaroba e Misciali contribuiscono alla scalata del Basket Village: alla fine dei 40 minuti il punteggio è in perfetta parità con le due squadre ferme a 60 punti a referto.

Potente e veloce il botta e risposta ai supplementari: dopo un primo vantaggio della Salus, la tripla del solito Misciali riapre il gioco. Il punteggio è incerto fino agli ultimi secondi dell’overtime: a 42 secondi dal termine la gara è ancora in perfetta parità. Un fallo tecnico fischiato a Caoch Annunziata concede alla Salus il vittorioso tiro libero messo a segno da Grassi a 9 secondi dal termine che consente ai padroni di casa di conquistare i 2 punti.

Decisiva sarà la prossima partita per evitare i playout, ma l’ottima prestazione dei ragazzi fa ben sperare. Prossimo appuntamento fissato per sabato 22 maggio contro il Benedetto Cento.

Salus Basket Village 68-67 d1ts (15-9, 29-23, 47-40, 60-60)

Salus: Di Pietro 2, Albonetti, Grilli, Tabellini Giulio 4, Nanni 4, Cassani 2, Grassi 22, Errera 14, Tabellini Guido 8, Bianchi 5, Di Pace, Cocchi 4. All.re Simoncioni

Basket Village: Drago 17, Bertusi 1, Govoni 2, Guastaroba 7, Masetti 1, Mongardi 4, Misciali 27, Draben, Melotti, Tonelli, Marcheselli 3, Martinelli 5. All.re Annunziata

Open Days & Iscrizioni
Salus Shop Online
Targa Minibasket
Progetto Maxhoops
Summer Camp Salus
Seguici
Collaborazioni
Archivi