Inizia a prendere forma la nuova Salus 2019/2020: dopo le prime due conferme, la società è lieta di comunicare di aver raggiunto l’accordo con Roberto Lopez, che per anni ha ricoperto il ruolo di assistente allenatore nelle fila della Fortitudo Bologna, fino alla promozione di quest’anno nella massima serie.

L’allenatore calabrese rappresenta un innesto importante per la Salus; una figura di grande esperienza e capacità sul quale la società ha deciso di puntare fortemente per migliorare ulteriormente la qualità dello staff tecnico. Lopez, infatti, vanta un curriculum di tutto rispetto, fatto di tante esperienze sia nel settore giovanile che in squadre senior, culminato con l’esperienza nella Fortitudo Bologna come assistente di Coach Antimo Martino nell’anno dello storico ritorno in Serie A.

Soddisfatto il presidente Arletti: “Non potevamo sperare di meglio per migliorare il nostro staff, Roberto è figura dall’indubbia professionalità e grandi doti umane. Sono molto felice di averlo con noi.”

“Non appena ci siamo resi conto di avere la possibilità di portare Roberto con noi non abbiamo esitato: è stata una trattativa lampo favorita dalla stima reciproca” sostiene Davide Castrianni.

“Roberto avrà la responsabilità sui gruppi under 18, reduci dalla positiva stagione con Luca Ansaloni e Giorgio Carli, ma siamo sicuri che saprà essere un valore aggiunto per tutto il nostro movimento” conclude Max Bacchilega, punto di riferimento tecnico della società.

Ecco le prime parole di coach Lopez: “Sono molto contento di aver ricevuto l’offerta della Salus, società che mi ha sempre dato l’impressione di fare le cose con serietà, programmazione e serenità, e di poter quindi far parte dello staff tecnico. Il primo colloquio con Davide Castrianni era stato subito più che positivo e già ero orientato ad accettare la proposta; dopo aver conosciuto il Presidente Arletti non ho avuto più nessun dubbio e sono pronto a iniziare questa nuova avventura. Spero di fare un buon lavoro e di riuscire a dare il mio contributo alla crescita della società e a quella tecnica e umana dei ragazzi che mi saranno affidati.”

Dopo aver acquisito le qualifiche di Tecnico Regionale, Allenatore di Base e Istruttore Mini-Basket, nel ’90 inizia la sua carriera a Rende (CS) come capo allenatore del gruppo allieve e cadette. Il suo lavoro prosegue sempre nella provincia cosentina, tra il Basket Rende, l’Olimpia Cosenza e il Basket Rogliano, ricoprendo diversi ruoli: responsabile tecnico, capo allenatore di diverse squadre giovanili e senior (Serie D, C2 e A2 Femminile). Nel frattempo, continua la sua formazione professionale conseguendo il Diploma ISEF e la qualifica di Allenatore Nazionale nel 2006. Dopo 20 anni di carriera nel panorama cestistico cosentino, nel 2012 viene ingaggiato dalla Fortitudo Bologna, dove nei primi due anni si dedica al settore giovanile come assistente e poi capo allenatore dell’U17/U18 d’eccellenza. Dal 2013 fino alla stagione appena trascorsa, ricopre il ruolo di assistente allenatore della prima squadra, contribuendo alla risalita della Fortitudo dalla Serie B alla Serie A. Negli ultimi tre anni ha ricoperto il ruolo di capo istruttore di uno dei corsi di allievo allenatore tenutosi nella provincia di Bologna.

Open Days & Iscrizioni
Seguici
Facebook
Collaborazioni
Summer Camp Salus
Archivi