Dopo quattro vittorie consecutive arriva la sconfitta per la Madel che, nell’ultimo match di regular season, si arrende al cospetto dei padroni di casa della Virtus Spes Vis Imola.

I ragazzi di Coach Ansaloni rimangono in partita per soli 20 minuti, giocando un ottimo secondo quarto con grande grinta e intensità, che gli ha permesso di portarsi in vantaggio prima del riposo lungo. Negli ultimi due periodi di gioco i padroni di casa hanno un miglior impatto fisico che gli consente di mettere a referto due pesanti parziali che segnano la partita e con i quali riescono ad aggiudicarsi i 2 punti in palio.

La cronaca. Nel primo quarto i gialloneri tentano subito di prendere le distanze, ma i bolognesi con un discreto gioco riescono a rimanere in scia. Magagnoli trascina la Virtus con le sue triple, mentre dall’altra parte i canestri di Pini e Falzetti permettono alla Madel di rimanere a pochi punti di distanza. L’ex di turno Percan chiude il quarto mettendo a referto i 2 punti che valgono il +8 per i romagnoli.

Nel secondo quarto è tutta un’altra Salus: con ritmo e intensità sia in attacco che in difesa i biancoblu mettono in difficoltà i padroni di casa che non riescono a contenere l’avanzata ospite. Canestro dopo canestro i bolognesi recuperano lo svantaggio accumulato e mettono a referto un netto parziale di 10-24 che gli consente di portarsi in vantaggio alla fine della prima metà di gioco.

Al rientro dagli spogliatoi la Madel cala e i padroni di casa ne approfittano mettendo in mostra tutto il loro potenziale. Trainati da Aglio e Percan, i romagnoli ribaltano il punteggio già nel terzo quarto (56-46) per poi allungare negli ultimi dieci minuti di gioco e conquistare la vittoria con un netto distacco.

Con la sconfitta di oggi la Madel chiude la regular season matematicamente all’ottavo posto, anche a causa delle vittorie sugli altri campi delle due dirette inseguitrici: l’Anzola Basket e la Basket Ferrara. Questo vuol dire che prima dell’ultima giornata di questa prima fase di campionato (la Madel riposa) è tutto già scritto per i bolognesi, che nei playoff affronteranno la corazzata Rinascita Basket Rimini.

La sconfitta di stasera serve ai ragazzi di Coach Ansaloni per assumere ancora di più la consapevolezza che per affrontare squadre del calibro di Imola e ancora di più Rimini, serve un enorme sforzo sia dal punto di vista fisico che mentale. Ora spetta ai bolognesi un lungo periodo di pausa, tra riposi forzati e vacanze pasquali, in cui i biancoblu dovranno prepararsi nel migliore dei modi per arrivare pronti ai playoff.

VIRTUS SPES VIS IMOLA – SALUS PALL. BOLOGNA
(22-14; 32–38; 56-46)

Virtus Imola: Casadei 14, Magagnoli 16, Giuliani, Zhytaryuk 10, Aglio 21, Dal Fiume 2, Turrini, Nucci 2, Percan 14, Murati, Zani, Dalpozzo 1. All. Tassinari

Salus: Branzaglia 4, Salsini 5, Amoni 6, Grassi, Tugnoli 13, Pini 11, Veronesi, Allodi 8, Stojkov 6, Falzetti 4, Favaloro. All. Ansaloni.

Open Days & Iscrizioni
Seguici
Facebook
Collaborazioni
Summer Camp Salus
Archivi