Arriva la seconda vittoria consecutiva per la Madel che, davanti al pubblico amico, batte l’Anzola Basket, interrompendo così la striscia positiva dei ragazzi di Coach Spaggiari.

Buona prestazione dei bolognesi che riescono a centrare l’obiettivo grazie ad una buona prova sia in attacco che in difesa che gli permette di rimanere in testa per tutta la partita, facendosi raggiungere dagli ospiti solo ad inizio quarto periodo.

La cronaca. Parte forte la Salus che scende in campo con determinazione e gran voglia di vincere e dopo soli 50 secondi si ritrova avanti di 5 punti, grazie alla tripla di capitan Amoni e il canestro in appoggio di Allodi dopo un’ottima palla rubata. I biancoblu sono molto attenti in difesa e riescono così a limitare i terminali offensivi degli ospiti, mentre dall’altra parte trovano delle buone soluzioni offensive che gli permettono di indirizzare la partita nel verso giusto. Anzola fa molto fatica in attacco e la Madel ne approfitta mettendo a referto un mini-parziale di 13-0, grazie ai canestri di Pini e Tugnoli, e chiude la prima frazione di gioco sul punteggio di 20 – 11.

Nel secondo quarto Coach Spaggiari tenta di mettere in difficoltà l’attacco biancoblu con una zona press a tutto campo, ma la formazione di casa riesce comunque a trovare la via del canestro soprattutto con il tiro dall’arco. I canestri di Parmeggiani  e Donati permettono all’Anzola di rimanere in scia e di concludere il quarto con un parziale di perfetta parità (19 – 19) che consente alla Salus di conservare il vantaggio di 9 punti prima del riposo lungo.

All’inizio del terzo quarto i bolognesi riescono ad allungare e si portano in avanti di ben 16 punti; Anzola però non molla e rimane in scia, chiudendo il quarto sul punteggio di 51 – 40. All’inizio dell’ultima frazione di gioco gli ospiti dimostrano tutto il proprio potenziale, riuscendo a rientrare prepotentemente in partita. Dopo 3 minuti di gioco Parmeggiani  mette a referto i due punti che valgono il pareggio e ha addirittura l’occasione di portare in vantaggio i suoi con un tiro libero aggiuntivo che, però, si spegne sul ferro. A quel punto la Madel è brava a ritrovare la concentrazione giusta e, grazie alle triple di Allodi e Stojkov, riprende in mano le redini del match e porta a casa la vittoria.

Grazie a questa vittoria la Salus riesce a recuperare punti preziosi in classifica, agganciando la Gaetano Scirea Bertinoro ferma a 12 punti dopo la sconfitta in quel di Imola. Ora testa alla prossima partita; appuntamento fissato per domenica 24 Febbraio, quando la Salus sarà ospite della Pall. Fiorenzuola.

SALUS PALL. BOLOGNA – ANZOLA BASKET67 – 61
(20-11; 39–30; 51-40)

Salus: Branzaglia, Salsini 2, Amoni 19, Grassi, Tugnoli 7, Pini 12, Veronesi, Allodi 14, Stojkov 9, Falzetti 4. All. Ansaloni.

Anzola: Parmeggiani F. 8, Bortolani 2, Parmeggiani S. 16, Baccilieri 5, Cacciari, De Ruvo 6, Caroldi 8, Cerulli, Venturi 1, Donati 15. All. Spaggiari.

Open Days & Iscrizioni
Seguici
Facebook
Collaborazioni
Summer Camp Salus
Archivi