Domenica 7 Ottobre, ore 18: meno di una settimana al via della nuova stagione Salus, meno di una settimana alla prima palla a due contro la Vis Ferrara. La formazione di Coach Ansaloni, anche quest’anno targata Madel, si appresta ad iniziare un campionato, quello di serie C Gold, sempre più anomalo: in poche settimane, la rinuncia dei Crabs Rimini, unita a quella dell’Academy Basket Fidenza, ha fatto scendere a 12 il numero delle squadre partecipanti ad una categoria, che rappresenta la massima serie regionale, dove le prime 8 compagini si affronteranno ai playoff al termine della stagione regolare, lasciando alle altre il gravoso compito dei playout. Ma andiamo con ordine.

Chi si giocherà la promozione in serie B? Due squadre sopra tutte: la Rinascita Basket Rimini, squadra cui zoccolo duro è costituito da quella Santarcangelo fresca vincitrice della Serie C Silver: ai vari Saponi, Bianchi, Pesaresi, si sono aggiunti elementi di talento assoluto come Rivali, ex play titolare di Montegranaro in A2. Sullo stesso piano, c’è il rinforzato Bologna Basket 2016, che ha lasciato il parquet di Granarolo per accasarsi al CRB ma che, soprattutto, ha messo nel motore Luca Fontecchio (fratello di Simone, ex Virtus) e, sotto le plance, una nostra vecchia conoscenza come Matteo Polverelli.

Assieme alla Salus, si contenderanno i migliori posti playoff la Virtus Imola, che può contare su giocatori come Percan e Nucci, aspettando il rientro del lungodegente Casadei. Attenzione al Guelfo Basket di Andrea Lugli e dei fratelli Govi, mentre non si può assolutamente sottovalutare Fiorenzuola: i piacentini arrivarono ad un passo dal sogno pochi mesi fa, sconfiggendo in semifinale proprio la Madel e fermandosi, sul più bello, contro la forte Ozzano.

Ragionevolmente, e per motivi diversi, le altre formazioni lotteranno per ottenere una salvezza tranquilla. L’Arena Montecchio nelle ultime due stagioni è andata oltre, riuscendo a salire sull’ultimo treno per i playoff: c’è curiosità per vedere l’Anzola Basket, neopromossa con merito, e per la Vis Ferrara, addirittura retrocessa in Silver, poi ripescata in Gold. Completano il quadro BSL S. Lazzaro, LG Competition Castelnovo Monti, Gaetano Scirea Bertinoro. A queste, e a tutte le altre squadre, facciamo il nostro in bocca al lupo: ma l’augurio principale è per i nostri ragazzi che, siamo certi, daranno corpo e anima per raggiungere gli obiettivi prefissati.

#forzasalus

#readmore

Open Days & Iscrizioni
Seguici
Facebook
Collaborazioni
Summer Camp Salus
Archivi